Riserva Naturale Valle Cavanata


Vai ai contenuti

Percorso del mare

Percorsi

Percorso del mare

Il percorso inizia dal parcheggio del Centro Visite e si snoda inizialmente lungo la strada che costeggia il tratto meridionale del Canale Averto; è percorribile preferibilmente in bicicletta fino al cancello a mare (3200 metri).
Lungo questo itinerario è possibile osservare la vegetazione delle barene e le specie di uccelli che preferiscono le acque mediamente profonde tra cui i più frequenti sono gli svassi, i tuffetti e diverse coppie di cigni reali, non di rado assieme ai piccoli.
Dopo circa due chilometri si arriva all'argine a mare da cui è possibile scorgere, nelle giornate più limpide, tutta la costa che delimita il Golfo di Trieste e parte dell'Istria.
Svoltando a destra e seguendo l'argine, ci si addentra nella riserva fino ad un cancello, punto panoramico, da cui è possibile ammirare un incontaminato tratto di spiaggia, le cui acque antistanti sono frequentate spesso da numerose specie di aironi, folaghe ed altri uccelli marini.
In questo punto il tragitto si interrompe ma è possibile proseguire a piedi per visitare la parte più interna della Riserva.
Percorrendo l'argine a mare verso est, i ciclisti meglio allenati ed i più volenterosi possono raggiungere, dopo alcuni chilometri, la località Caneo ed il caratteristico villaggio di Punta Sdobba, presso la foce del fiume Isonzo.


Torna ai contenuti | Torna al menu